Home Autografi Autografi Musica Mal (Primitives) Foto Autografata Autografo Original signed 21x14CM COA 024768

Mal (Primitives) Foto Autografata Autografo Original signed 21x14CM COA 024768

Dona 20

1 disponibili

Con questo articolo ottieni 20 Points!
Product Code: N/A Categoria: Tag:

Descrizione

 

Alla fine del 1965 cominciano i primi spettacoli al Piper di Roma, il locale più di tendenza in quegli anni per il beat italiano, dove si esibiscono anche altri artisti che riscuoteranno successo negli anni successivi, come Patty Pravo o un altro complesso sempre britannico, The Rokes. Il successo porta i Primitives a incidere un album per l’etichetta Piper Club (distribuita dalla ARC, casa discografica satellite della RCA), intitolato Blow Up, con alcune delle canzoni che suonano dal vivo, come la già citata Every Minute of Every Day, Gimme Some Lovin’ degli Spencer Davis Group, Standing in the Shadows of Love e due traduzioni di Luigi Tenco e Sergio Bardotti di Thunder’n Lightnin’ (che diventa Johnny no) e di I Ain’t Gonna Eat Out My Heart Anymore, che con il titolo di Yeeeeeeh! esce anche su 45 giri, riscuotendo un grande successo, bissato qualche mese dopo da L’incidente, inedita su LP.

La casa discografica, però, punta decisamente sul cantante (che in effetti riscuote molto successo personale, specialmente presso il pubblico femminile) e impone di pubblicare i dischi da lì in poi con il nome Mal dei Primitives: di fatto quindi comincia la carriera solista di Mal, anche se il complesso lo accompagna ancora, specialmente negli spettacoli dal vivo.

Mal riscuote ancora un grande successo fino alla fine della decade, con brani quali Bambolina (1967), Tu sei bella come sei (con cui partecipa al Festival di Sanremo nel 1969) e Occhi neri occhi neri (1970).

Dello stesso anno è la pubblicazione di Pensiero d’amore (cover di I’ve Gotta Get a Message to You dei Bee Gees). Quest’ultima canzone arriva al primo posto della classifica stazionandovi per quattro settimane, ispirando il musicarello omonimo del 1969 diretto da Mario Amendola, interpretato dal cantante.

Inizia così per Mal una nuova carriera, quella di attore. Nel 1970 escono altre due pellicole dello stesso tipo che ottengono buoni incassi ovvero Lacrime d’amore (seguito del precedente) e Amore Formula 2 entrambe dirette nuovamente da Amendola.

Grazie al successo riscosso al cinema, Mal è anche protagonista di una serie di fotoromanzi, pubblicati da riviste come Sogno e Grand Hotel.

Non abbandona però la musica e partecipa nuovamente a due edizioni consecutive del Festival di Sanremo. All’edizione del 1970 si presenta in coppia con Luciano Tajoli cantando Sole pioggia e vento, mentre all’edizione del 1971 si presenta con il complesso dei Nomadi interpretando Non dimenticarti di me, scritta da Mogol e Mario Lavezzi. Sempre nel 1971 incide Ti porta via, canzone composta da Paolo Conte.

Nel 1972 tiene una serie di concerti a Las Vegas in cui è accompagnato dai Cyan Three, in precedenza gruppo supporto di Patty Pravo.

Dopo alcuni singoli in inglese di scarso esito commerciale, ritorna in cima alle hit parade nel 1975 con una versione in chiave moderna della celebre canzone di Vittorio De Sica Parlami d’amore Mariù, che fa da sigla a una rassegna televisiva di film del regista romano. Nel 1977 ottiene un successo ancora più grande (un milione e mezzo di dischi venduti) con Furia, sigla dell’omonima serie di telefilm con protagonista il “cavallo del West”. A questa fanno seguito altre sigle per il mercato infantile legate ad altre trasmissioni a cui Mal prende parte: tra queste il “sequel” Furia soldato e Mackintosh, sigla della trasmissione per ragazzi Il dirigibile, condotta dallo stesso Mal.

Nel 1997, 1998 e 1999 Mal torna al successo, non solo come cantante, ma anche come attore nella versione italiana del musical Grease, interpretato insieme a Lorella Cuccarini. Torna inoltre in televisione, come ospite fisso del programma L’ultimo valzer con Fabio Fazio e Claudio Baglioni, in cui impersona il computer MAL 9000, parodia di HAL 9000 di 2001: Odissea nello spazio.

Nel 2005 partecipa al reality show di Canale 5 La fattoria, dove riscuote un buon successo personale arrivando secondo dietro il vincitore Raffaello Tonon, con il 21% dei voti. Nello stesso anno partecipa alla Premiata Teleditta 3, nella parodia di Top of the Pops interpretando il suo brano Furia in versione punk e orientale.

Il 27 febbraio 2009 esce Attimi, album composto da nuove 11 canzoni. L’album viene pubblicato dalla Maia Records di Genova, distribuito in Italia da Self Distribuzione e viene scritto, composto, arrangiato e prodotto, da Verdiano Vera, Giacomo Caliolo e Stefano Palumbo. I testi di Verdiano Vera sono il frutto di uno scambio di mail tra Mal e Linda Cavallero, moglie di Verdiano Vera, e raccontano la storia d’amore tra Verdiano e Linda.[6][7] Dal 2010 Mal porta in giro il suo nuovo spettacolo dal titolo Attimi Tour e continua a cantare le sue canzoni vecchie e nuove in tutta Italia.

Il 16 maggio 2014 Mal ritira a Genova presso il FIM, la Fiera Internazionale della Musica, il FIM Award – Premio Italia alla Carriera assegnato da CAPAM, Commissione Artistica per la Promozione dell’Arte e della Musica e consegnato da Verdiano Vera, patron della manifestazione. Durante l’evento si esibisce interpretando i suoi successi e ottenendo un ottimo consenso da parte di un folto pubblico che lo acclama.

Il 7 aprile 2017 pubblica il nuovo singolo in formato digitale, Benjamin (Il nipote di Furia) su etichetta Fucsia Snc Edizioni Musicali. il 4 maggio dello stesso anno pubblica il nuovo album La donna che c’è in te, per i 50 anni di carriera una produzione di Dino Angelini per Buena Suerte Records Milano.

2019 pubblica Grazie Piper.

Informazioni aggiuntive

Peso 0.400 kg
Select your currency
EUR Euro

Questo sito si serve dei cookie per l'erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l'analisi del traffico. Le informazioni sul tuo utilizzo del sito sono condivise con L'Alchimista. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi