Flavio Bucci: foto SUSPIRIA (21x29cm) – Hand Signed Autografata

Dona 25


1 disponibili

Con questo articolo ottieni 25 Points!
Product Code: N/A Categorie: , Tag:

Descrizione

 

Nato da una famiglia molisano-pugliese originaria di Casacalenda in provincia di Campobasso, e di Orta Nova in provincia di Foggia, si è formato professionalmente presso la Scuola del Teatro Stabile di Torino, dopodiché è stato chiamato al cinema da Elio Petri, che lo volle come protagonista del suo film La proprietà non è più un furto (1973).

Nel 1977 si fece conoscere dal grande pubblico interpretando lo sceneggiato televisivo RAI Ligabue, diretto da Salvatore Nocita, con il quale tornerà a lavorare nei Promessi sposi (1989); sempre per il piccolo schermo, ha recitato nella Piovra (1984) di Damiano Damiani e in L’avvocato Guerrieri – Ad occhi chiusi (2008) di Alberto Sironi.

Dopo aver lavorato con Giuliano Montaldo nei film L’Agnese va a morire (1976) e Il giorno prima (1987) e nel televisivo Circuito chiuso (1978), al cinema rimangono famosi i suoi ruoli di caratterista: il prete Don Bastiano in Il marchese del Grillo di Mario Monicelli (1981), Tex e il signore degli abissi (1985), Secondo Ponzio Pilato (1987), Teste rasate (1993), Il silenzio dell’allodola (2005) e Il divo di Paolo Sorrentino (2008).

Ha sposato Micaela Pignatelli dalla quale ha avuto due figli, Alessandro e Lorenzo. Ha avuto un terzo figlio, Ruben, da una relazione con la produttrice olandese Loes Kamsteeg.

In teatro ha recitato come protagonista in numerose pièce teatrali tra cui: Opinioni di un clown di Heinrich Böll; Le memorie di un pazzo di Gogol’; Uno, nessuno e centomila; Il fu Mattia Pascal e Chi ha paura di Virginia Woolf? (regia di Marco Mattolini); Riccardo III; Quaderni di Serafino Gubbio operatore e I giganti della montagna (regia di Mario Missiroli). Dopo una lunga assenza dalle scene è tornato in teatro con lo spettacolo dedicato a Giacomo Leopardi Che fai tu luna in ciel, dimmi che fai[1], per la regia di Marco Mattolini con la danzatrice Gloria Pomardi e la pianista e compositrice Alessandra Celletti.

Cinema

  • La classe operaia va in paradiso, regia di Elio Petri (1971)
  • L’amante dell’Orsa Maggiore, regia di Valentino Orsini (1972)
  • Il generale dorme in piedi, regia di Francesco Massaro – non accreditato (1972)
  • La proprietà non è più un furto, regia di Elio Petri (1973)
  • L’ultimo treno della notte, regia di Aldo Lado (1975)
  • I giorni della chimera, regia di Franco Corona (1975)
  • La orca, regia di Eriprando Visconti (1976)
  • L’Agnese va a morire, regia di Giuliano Montaldo (1976)
  • Italian Superman, episodio di Quelle strane occasioni, regia di Nanni Loy (1976)
  • Suspiria, regia di Dario Argento (1977)
  • Una spirale di nebbia, regia di Eriprando Visconti (1977)
  • Dove volano i corvi d’argento, regia di Piero Livi (1977)
  • Gegè Bellavita, regia di Pasquale Festa Campanile (1978)
  • Ammazzare il tempo, regia di Mimmo Rafele (1979)
  • Maledetti vi amerò, regia di Marco Tullio Giordana (1980)
  • Matlosa (Matlosa), regia di Villi Hermann (1981)
  • Uomini e no, regia di Valentino Orsini (1981)
  • Il marchese del Grillo, regia di Mario Monicelli (1981)
  • La montagna incantata, regia di Hans W. Geissendörfer (1982)
  • L’inceneritore, regia di Pier Francesco Boscaro dagli Ambrosi (1982)
  • Sogno di una notte d’estate, regia di Gabriele Salvatores (1983)
  • Le due vite di Mattia Pascal, regia di Mario Monicelli (1985)
  • Tex e il signore degli abissi, regia di Duccio Tessari (1985)
  • La donna delle meraviglie, regia di Alberto Bevilacqua (1985)
  • Il giorno prima, regia di Giuliano Montaldo (1987)
  • Pehavý Max a strasidlá, regia di Juraj Jakubisko (1987)
  • Il mistero del panino assassino, regia di Giancarlo Soldi (1987)
  • Secondo Ponzio Pilato, regia di Luigi Magni (1987)
  • Com’è dura l’avventura, regia di Flavio Mogherini (1987)
  • La posta in gioco, regia di Sergio Nasca (1988)
  • Anni 90, regia di Enrico Oldoini (1992)
  • Amami, regia di Bruno Colella (1993)
  • Teste rasate, regia di Claudio Fragasso (1993)
  • Quando le montagne finiscono, regia di Daniele Carnacina (1994)
  • Fratelli coltelli, regia di Maurizio Ponzi (1997)
  • La carabina, regia di Sergio Russo – cortometraggio (1997)
  • I miei più cari amici, regia di Alessandro Benvenuti (1998)
  • Frigidaire – Il film, regia di Giorgio Fabris (1998)
  • Lucignolo, regia di Massimo Ceccherini (1999)
  • Muzungu, regia di Massimo Martelli (1999)
  • Volesse il cielo!, regia di Vincenzo Salemme (2002)
  • Hotel Dajti, regia di Carmine Fornari (2002)
  • Lettere al vento, regia di Edmond Budina (2003)
  • Caterina va in città, regia di Paolo Virzì (2003)
  • Il silenzio dell’allodola, regia di David Ballerini (2005)
  • L’uomo spezzato, regia di Stefano Calvagna (2005)
  • Lezioni di volo, regia di Francesca Archibugi (2007)
  • La morte di pietra, regia di Roberto Lippolis (2008)
  • Il divo, regia di Paolo Sorrentino (2008)
  • Mai altri, regia di Fabio Perroni – cortometraggio (2008)
  • Fly Light, regia di Roberto Lippolis (2009)
  • Border Line, regia di Roberto Lippolis (2010)
  • La scomparsa di Patò, regia di Rocco Mortelliti (2010)
  • La grande rabbia, regia di Claudio Fragasso (2016)
  • Il vangelo secondo Mattei, regia di Antonio Andrisani e Pascal Zullino (2016)
  • Agadah, regia di Alberto Rondalli (2017)
  • La cornice, regia di Nour Aya (2018)

Televisione

  • Il lungo viaggio, regia di Franco Giraldi – miniserie TV (1975)
  • Ligabue, regia di Salvatore Nocita – miniserie TV (1977)
  • Circuito chiuso, regia di Giuliano Montaldo – film TV (1978)
  • I problemi di Don Isidro, regia di Andrea Frezza – miniserie TV (1978)
  • Martin Eden, regia di Giacomo Battiato – miniserie TV (1979)
  • Poco a poco, regia di Alberto Sironi – miniserie TV (1980)
  • Il caso Graziosi, regia di Michele Massa – miniserie TV (1981)
  • Storia di Anna, regia di Salvatore Nocita – miniserie TV (1981)
  • Don Luigi Sturzo, regia di Giovanni Fago – miniserie TV (1981)
  • La quinta donna, regia di Alberto Negrin – miniserie TV (1982)
  • Il diavolo al Pontelungo, regia di Pino Passalacqua – miniserie TV (1982)
  • Bebawi: Il delitto di via Lazio, regia di Michele Massa – film TV (1983)
  • Quer pasticciaccio brutto de via Merulana, regia di Piero Schivazappa – miniserie TV (1983)
  • La piovra, regia di Damiano Damiani – miniserie TV (1984)
  • Il generale, regia di Luigi Magni – miniserie TV (1987)
  • La zia di Frankenstein (Teta) – serie TV, 7 episodi (1987)
  • L’ingranaggio, regia di Silverio Blasi – miniserie TV (1987)
  • Gli angeli del potere, regia di Giorgio Albertazzi – film TV (1988)
  • The Nightmare Years, regia di Anthony Page – miniserie TV (1989)
  • I promessi sposi, regia di Salvatore Nocita – miniserie TV (1989)
  • Con i clown vennero le lacrime, regia di Reinhard Hauff – miniserie TV (1990)
  • Un inviato molto speciale – serie TV, 1×06 (1992)
  • Einer stirbt bestimmt, regia di Rainer Bär – film TV (1992)
  • Inside the Vatican, regia di John McGreevy – miniserie TV (1993)
  • La dottoressa Giò – Una mano da stringere, regia di Filippo De Luigi – film TV (1995)
  • La dottoressa Giò – serie TV, 10 episodi (1997-1998)
  • Provincia segreta – serie TV (1998)
  • L’avvocato Guerrieri – Ad occhi chiusi, regia di Alberto Sironi – film TV (2008)

Cortometraggio

  • La carabina, regia di Sergio Russo (1997)
  • Leo e il mare, regia di Francesco Lama (2019)

Doppiaggio

Cinema

  • John Travolta in La febbre del sabato sera, Grease, Attimo per attimo
  • Sylvester Stallone in Happy Days – La banda dei fiori di pesco
  • Gérard Depardieu in L’ultima donna
  • Miki Manojlović in Underground

Informazioni aggiuntive

Peso 0.450 kg